Home page Servizi Corsi Agopuntura Omeopatia Dietologia Blog Rilassamento Intolleranze Contatti
Primi colpi di Tosse? Fatti aiutare anche dall'Omeopatia - 21/10/2011
Linea
Immagine notizia

La tosse, contrariamente a questo si pensi, non è una malattia, ma un sintomo. La cause possono essere molteplici, in questa sede prendiamo in considerazione la tipica tosse che si manifesta nei mesi freddi e la cui causa spesso è da mettere in relazione con infezioni delle via aere.

La raccomandazione è di non sottovalutare mai la tosse, benché sia un sintomo frequente d’inverno, in quanto trascurarla può comportare un suo progressivo aggravamento con il coinvolgimento via via più esteso dell’albero respiratorio con il rischio di polmoniti.

I bambini in particolare hanno un sistema immunitario che non è maturo quanto quello di un adulto, per cui tendono ad ammalarsi più spesso e un sintomo come la tosse trascurato, può trascinarsi a lungo prima di risolversi del tutto.

L’omeopatia ha nel suo arsenale di rimedi anti tosse molteplici sostanze utili da impiegare a seconda delle caratteristiche specifiche della tosse stessa. Spesso queste sostanze sono variamente combinate in sciroppi omeopatici di buona efficacia, prodotti dalle più note aziende di settore.

Comunque la scelta del rimedio omeopatico unitario strettamente specifico, selezionato esattamente per il tipo di tosse che si intende trattare può avere una efficacia maggiore rispetto a un buon sciroppo omeopatico di tipo complesso.

Il medico omeopatico in genere a seconda della sua formazione e della sua esperienza, può prescrivere in relazione al paziente e alle caratteristiche della tosse, un terapia unitaria, una complessa oppure avvalersi anche di prodotti omotossicologici.

Nell’ambito dei rimedi unitari citiamo a titolo di esempio alcune sostanze omeopatiche variamente utili in base alle caratteristiche della tosse. Come si accennava è poi compito del medico esperto in omeopatia scegliere l’uno piuttosto che l’altro e stabilire il giusto modo d’impiego per ognuno di essi.

Tosse secca: aconitum, belladonna, phosphorus, causticum, spongia, hyosciamus niger.
Tosse con catarro: pulsatilla, kali bichromicum, ipeca.
Tosse “convulsa”: drosera, cuprum, coccus cacti.

« Clicca qui per tornare alla pagina precedente

Modulo di ricerca
Cerca
Sezione blog
Cerca
Ultime notizie dai blog