Home page Servizi Corsi Agopuntura Omeopatia Dietologia Blog Rilassamento Intolleranze Contatti
Spegni la cefalea con l'Agopuntura - 12/10/2011
Linea
Immagine notizia

La cefalea è senz’altro uno dei disturbi più comuni, tant’è che ben 31 milioni di persone nel nostro paese secondo recenti statistiche riferiscono di soffrire di mal di testa di varia intensità.

L’automedicazione con farmaci da banco è la soluzione più rapida per la maggior parte di coloro (oltre il 55%) che soffre di cefalea, ma questa scelta terapeutica specialmente per chi soffre di periodici e cronici mal di testa rischia di produrre sul lungo periodo effetti indesiderati (vedi ad esempio gastriti e ulcere da abuso di anti dolorifici).

La cefalea è un disturbo che non va sottovalutato, pena la sua cronicizzazione e necessita di un attenta valutazione diagnostica da parte di specialisti neurologi che sappiano individuarne la causa, la natura e i più adeguati approcci terapeutici.

Nel ventaglio delle scelte terapeutiche possibili l’Agopuntura nel corso degli anni si è imposta come terapia degna di assoluta considerazione nella trattamento della cefalea.

Poiché come dicevamo la cefalea è un disturbo molto comune e diffuso nella popolazione, diversi studi clinici sono stati effettuati per testare gli effetti e l’efficacia di una tecnica tanto antica e conosciuta quale l’Agopuntura.

In tempi recenti ricercatori tedeschi nel 2008 hanno pubblicato sul rivista scientifica “Cephalgia” uno studio in cui concludono che l’Agopuntura eseguita insieme alle cure di routine produce miglioramenti più consistenti rispetto all’uso esclusivo di terapie farmacologiche.

Sempre nel 2008 ricercatori della Duke University dopo aver preso in esame una serie di studi condotti nel corso degli anni su un totale di 4000 pazienti hanno pubblicato sulla rivista scientifica “Anesthesia & Analgesia” che l’Agopuntura produce benefici nel 62% dei casi di mal di testa cronico riducendo il dolore in modo particolare nella cefalea tensiva.

Per quanto possa sembrare insolito l’efficacia dell’Agopuntura è stata testata anche a livello militare su un gruppo di soldati degli Stati Uniti affetti da cefalea cronica. Nel 2009 i risultati dello studio hanno evidenziato che l’Agopuntura ha ridotto il dolore permettendo ai soldati di ridurre l’impiego di farmaci e di migliorare globalmente la qualità della vita.

L’Agopuntura infatti per sua intrinseca natura tende a produrre effetti positivi a cascata sull’organismo. È del tutto normale sentir riferire da pazienti che si sottopongono all’antica tecnica per trattare un sintomo specifico aver tratto benefici anche per disturbi in altri organi e apparati.

Pertanto in conclusione è possibile affermare che ad oggi c’è un numero di studi scientifici tale (ben oltre quelli sopra citati) da suggerire a chiunque soffra di cefalea di prendere in considerazione l’Agopuntura quale tecnica efficace per ridurre il dolore, la dipendenza da farmaci antidolorifici (mettendosi al riparo dagli effetti indesiderati prodotti dal loro abuso) e migliorare globalmente lo stato di benessere fisico e mentale.

« Clicca qui per tornare alla pagina precedente

Modulo di ricerca
Cerca
Sezione blog
Cerca
Ultime notizie dai blog